Google Chrome integrazione plugin Adobe Flash

di Alessandro Bombardieri Commenta

In Chrome sarà presto disponibile l'integrazione con Flash, già adesso infatti la versione Chromium del developer team integra questa funzione.

512px-Chromium_Logo.svg

Prosegue l’evoluzione dei browser internet, che ogni giorni diventano sempre più il punto di riferimento per l’utente finale. Google, con il suo Chrome, sta pensando all’integrazione nel browser del plugin Adobe Flash, mal visto invece da Apple, che sembra preferirgli la nuova tecnologia HTML5.

In Chrome sarà presto disponibile l’integrazione con Flash, già adesso infatti la versione Chromium del developer team integra questa funzione.

In questo modo appena scaricato ed installato il browser si avrà già a disposizione Flash, ormai presente in moltissimi siti, e grazie agli aggiornamenti automatici del browser di Mountain View, il plugin rimarrà sempre aggiornato all’ultima versione, senza nessuna operazione da fare per l’utente.

Crescerà anche la sicurezza infatti molto spesso vengono sfruttate proprio delle vulnerabilità di Flash per entrare nei computer. Google inoltre promette che anche Flash sarà integrato nella sandbox del browser.

Ad oggi questa feature è presente nella versione Chromium 5.0.360.4 per Windows e Mac (5.0.360.5 per Linux), in cui è stato anche inserito un plugin manager utile per la gestione dei componenti aggiuntivi. Inoltre gli sviluppatori di Google stanno collaborando con Mozilla per la realizzazione di nuove API utili a una miglior interazione tra browser e plugin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>