Google Gdrive archiviazione file online

di Alessandro Bombardieri Commenta

Gdrive funziona effettivamente come un disco fisso solamente che si trova online.

gdrive

Dopo tanti anni (4) di voci e rumors vari è finalmente arrivato l’annuncio ufficiale da parte di Google per quanto riguarda Gdrive, il servizio di storage online che verrà lanciato a breve.

Dalla prossima settimana tutti potranno sfruttare questa possibilità offerta da Google, archiviando online sui server forniti dall’azienda di Mountain View i propri file, anche con dimensioni maggiori d 250 MB.

Gdrive si colloca all’interno della suite per la produttività di Google, di cui fa parte Google Docs, il servizio online per creare e gestire documenti.

Gdrive funziona effettivamente come un disco fisso solamente che si trova online, dove potremo salvare ogni tipo di file. Google ha già fatto sapere i dettagli: 1 GB è gratuito per chiunque, poi ogni GB extra si paga 0,25 dollari all’anno, mentre i file che possono essere aperti con Google Docs non vengono conteggiati in questo limite.

Sarà molto utile soprattutto la possibilità di poter condividere con amici o colleghi i file presenti online, ma proprio per questo motivo potrebbe diffondersi lo scambio di file con diritti d’autore, ma Google ha fatto sapere che studierà sistemi di sicurezza appositi.

Con l’abbonamento Premium si potrà anche effettuare un backup completo in tempo reale del proprio pc su Gdrive, in modo da avere la certezza di non perdere mai nessun file.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>