GMail bloccata, 30 milioni di utenti bloccati

di Gianluca Bruno Commenta

Gmail offline per una giornata? Errore di Google o attacco Hacker?

gmail, il servizio di posta elettronica di Google

Quindi anche Google non è infallibile! Partiamo dai fatti, in poche, semplici parole, ieri Gmail non funzionava… gli utenti che non hanno potuto guardare la mail erano circa 30 milioni generando caos e incertezza nei sudditi devoti della grande G.

A parte gli scherzi… è la seconda volta in meno di un mese che Google riporta dei problemi; niente di strano direte voi, è normale che succeda ad un cosi complesso sistema, ma quando Google è in crisi getta nel panico milioni di utenti…


Vi ricordate che sul finire di gennaio Google è stato offline per circa un ora? bene, ieri dalle 11.00 fino alle 13.30 per circa 30 milioni di utenti è stato impossibile accedere alla mail fino a tardo pomeriggio in cui il servizio è stato completamente ripristinato.

Dal canto suo Google ha rilasciato una nota in cui riconosce il disservizio e si scusa.

Interessanti le parole di Misha Glenny che ha dichiarato all’ANSA che il guasto sia stato effettuato da un azione di persone esterne, con un preciso tornaconto, un cyber crimine quinidi …. degno di un best seller…

Comunque, se mai ricapitasse, per riuscire a visualizzare la propria mail basterà configurare correttamente un qualsiasi clients di posta come Outlook con i dati che trovate sul sito di Gmail e che vedete qui di seguito:

IMAP

Server in entrata (con protocollo SSL e la porta 993): imap.gmail.com
Server in uscita (con l’autenticazione, la porta 587 e STARTTLS): smtp.gmail.com
Nome account: [nome utente] @ gmail.com

POP

Server in entrata (con protocollo SSL e la porta 995): pop.gmail.com
Server in uscita (con l’autenticazione, la porta 587 e STARTTLS): smtp.gmail.com
Nome account: [nome utente] @ gmail.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>