Nuova privacy Google

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Ad annunciarlo è stato il Director of Privacy e Product and Engineering Alma Whitten.

A partire dall’1 marzo del 2012 Google adotterà nuove norme e nuovi documenti sulla privacy in modo tale che questi possano andare a coprire contemporaneamente più prodotti. Ad annunciarlo è stato il Director of Privacy e Product and Engineering Alma Whitten in accordo con un post che è stato tradotto da “Google Blog Italia”.

Ad oggi Google adotta oltre settanta documenti di privacy specifici per i propri prodotti, ragion per cui il percorso che il colosso americano dell’omonimo motore di ricerca intende intraprendere è quello di compattare, semplificare ma anche rispondere alle richieste degli organismi di regolamentazione di tutto il mondo che al riguardo chiedono norme che siano più brevi e più semplici. Degli effetti di questo cambiamento Google darà notizia sia attraverso la propria home page, sia con apposite notifiche via posta elettronica ai propri utenti.



GOOGLE MUSIC ESCE DALLA FASE BETA

La nuova privacy Google, assicura Alma Whitten nel suo post, garantirà un uso più semplice ed intuitivo dei prodotti proprio perché ci sarà la combinazione delle informazioni tra un servizio ed un altro per chi ha un account attivo. Il tutto con l’obiettivo di facilitare la vita agli utenti che magari in molti altri ambiti hanno già tante cose a cui pensare.

CREARE ACCOUNT GOOGLE SENZA GMAIL E GOOGLE+

Le novità in casa Google non riguarderanno comunque sono la privacy, ma anche i termini di servizio. Questi, infatti, saranno allo stesso modo riscritti per renderli ancora più semplici da leggere, ma saranno anche ridotti al pari degli attuali settanta ed oltre documenti di privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>