Google Translate per Google Plus

di Cristina Baruffi Commenta

Google Plus ha deciso di regalare ai propri utenti una chicca davvero imperdibile, infatti da pochi giorni è possibile installare e configurare un'estensione che vi permetterà di tradurre i post scritti in una lingua straniera...

Google Plus ha deciso di regalare ai propri utenti una chicca davvero imperdibile, infatti da pochi giorni è possibile installare e configurare un’estensione che vi permetterà di tradurre i post scritti in una lingua straniera. L’idea del colosso di Mountain View nasce per abbattere le barriere linguistiche tra i diversi utenti che in questo modo potranno comunicare liberamente tra loro avvalendosi di questo preziosissimo aiuto.


Inizialmente si era parlato di un’estensione sperimentale, ma da quando la versione è stata ufficializzata si sono registrate oltre 9460 installazioni a settimana e 7816 utenti attivi. Attualmente il servizio è usufruibile soltanto dai clienti che usano Chrome, ma molto presto verrà rilasciata l’estensione anche per tutti coloro che utilizzando un browser differente.
Chi ha provato il servizio è soddisfatto, perché sotto ogni post compare “traduci” e il tutto avviene in modo istantaneo e senza ricaricare la pagina, infatti a traduzione avvenuta il post sarà trascritto nella lingua madre dell’utente su uno sfondo giallo.

GOOGLE PLUS VIETA I NICKNAME

In tema di grandi novità Google Plus ha anche pensato di installare il pulsante Google+1, che permetterà a tutti gli iscritti di poter segnalare agli amici video, notizie e fotografie che a suo gusto possono risultare interessanti. Questa manovra cancellerà per sempre il tasto “condividi” ma ha anche lo scopo di aiutare il posizionamento di tutti i contenuti di qualità, che prima non riuscivano a trovare il giusto spazio nel movimentato mondo del web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>