Google e Sky nei piani di La7

di Filadelfo Scamporrino Commenta

E così, in accordo con un comunicato ufficiale emesso dal Gruppo Telecom Italia, nell’anno delle Elezioni Politiche La7 mira a dare maggiore spazio all’informazione.

Importanti accordi con Google e con Sky, ed un palinsesto rivisto per avviare una nuova sfida nel 2013 nel settore dei media, ed in particolare in quello televisivo. Succede per La7 che dal corrente mese di gennaio del 2013 ha apportato profonde modifiche al proprio palinsesto televisivo con tre principali obiettivi: dare spinta agli ascolti, incrementare la raccolta pubblicitaria e nel contempo ridurre i costi anche attraverso una maggiore efficienza.

E così, in accordo con un comunicato ufficiale emesso dal Gruppo Telecom Italia, nell’anno delle Elezioni Politiche La7 mira a dare maggiore spazio all’informazione ed agli approfondimenti. E per farlo farà leva su quelle che sono nel nostro Paese le migliori firme del giornalismo.



SMARTPHONE E CELLULARI PIU’ VENDUTI

Nel dettaglio, “Piazza Pulita” per il 2013 è l’appuntamento fisso del lunedì, così come al giovedì c’è Michele Santoro. Confermatissimi “Otto e mezzo” con Lilli Gruber e “In Onda” della coppia Porro-Telese. Ma la novità è rappresentata dal gran ritorno di Gad Lerner dopo la chiusura de “L’Infedele”.

TROVARE PASSWORD ROUTER

Trattasi di un nuovo programma che andrà in onda il venerdì dopo Maurizio Crozza. Ed in vista delle Elezioni, con Enrico Mentana che su La7 non mancherà con gli speciali pre-elettorali, La7 per quel che riguarda i contenuti video sarà partner tv di Google. E la fiction originale di Sky Italia, a pochi mesi dalla messa in onda in pay tv, arriverà poi in chiaro quest’anno su La7 con l’obiettivo di andare a rafforzare gli ascolti nella fascia in prime time.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>