Come rimpicciolire le icone sul desktop

di Martina Oliva Commenta

Sfruttando le funzionalità disponibili su Windows è possibile rimpicciolire le dimensioni delle icone sul desktop. Si tratta di una procedura abbastanza semplice e veloce.

Se ci si ritrova ad utilizzare un PC Windows e se ci si ritrova ad avere a che fare con un desktop pieno zeppo di icone che non possono essere rimosse provare a ridurne le dimensioni può essere un’ottima soluzione per cercare di fare un po’ d’ordine sulla propria scrivania virtuale.

Computer portatile

I meno esperti in fatto di informatica potrebbero però riscontrare qualche difficoltà nel riuscire ad effettuare tale operazione. In tal caso, chiedersi come si fa a rimpicciolire le icone sul desktop è più che lecito. Fortunatamente si tratta di una procedura molto semplice da eseguire e che può essere effettuata da tutti senza andare incontro a particolari problemi.

Per rimpicciolire le icone sul desktop è sufficiente fare clic destro in un punto qualsiasi dello schermo in cui non ci sono icone e selezionare la voce Icone piccole annessa al menu Visualizza che a questo punto viene mostrato.

In alternativa alla soluzione appena indicata è possibile rimpicciolire le icone sul desktop recandosi sullo stesso, tenendo premuto il tasto Ctrl della tastiera del computer e muovendo la rotella del mouse verso il basso.

Da notare che nel caso in cui dovessero esserci dei ripensamenti è sempre e comunque possibile annullare la procedura tramite la quale rimpicciolire le icone sul desktop. Per fare ciò basta cliccare qui e seguire i passaggi indicati nella guida su come ingrandire le icone su Windows. Anche in questo caso si tratta di un procedimento molto semplice da effettuare e che risulta tale anche per i meno serrati in nuove tecnologie.

Photo Credits | Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>