Disabilitare i widget e la fotocamera nella lockscreen di Android 4.2

di Alessandro Bombardieri Commenta

Lockscreen Policy consente di rimuovere le personalizzazioni nella lockscreen.

Con l’ultima versione di Android (4.2 Jelly Bean) sono state introdotte alcune novità nella lockscreen ossia nella schermata di sblocco. In precedenza dalla lockscreen erano accessibile la ricerca Google e la fotocamera.

Ora è invece possibile aggiungere dei widget personalizzati direttamente nella lockscreen, che così possono essere visualizzati dall’utente senza per forza dover sbloccare il dispositivo ed entrare nelle classiche schermate.


Tuttavia molti utenti potrebbero non apprezzare questa novità ed è proprio per questo che sul Google Play è già disponibile un’applicazione chiamata Lockscreen Policy, che permette di disabilitare i widget e l’accesso alla fotocamera dalla lockscreen di Android 4.2.

Per prima cosa bisogna naturalmente scaricare ed installare dal Google Play l’applicazione Lockscreen Policy, compatibile solamente con i dispositivi con installato Android 4.2. Come secondo passa si deve lanciare l’app e cliccare sul pulsante Activate, quindi concedere i privilegi di amministratore all’applicazione, che altrimenti non potrebbe funzionare. Si potranno quindi disabilitare i “toggle” vicino alle voci Widgets e Camera, per disattivare dalla lockscreen gli elementi indesiderati.

INSTALLARE APPLICAZIONI ANDROID DA PC

Se dovreste cambiare idea e voler ritornare alle impostazioni di default dovrete ricordarvi di disabilitare le policy dell’app prima di disinstallarla. Per eseguire questa operazione si dovrà aprire l’app, aprire il menu con il tasto apposito e cliccare su Deactivate, per togliere le autorizzazioni date in precedenza. In alternativa è anche possibile rimuovere i privilegi dalle opzioni di Android, entrando nel menu Impostazioni –> Sicurezza –> Amministratori dispositivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>