Trasferire file da Mac a iPhone via WiFi senza usare iTunes

di Alessandro Bombardieri Commenta

Grazie a queste due apps è possibile trasferire files da Mac ad iPhone senza passare da iTunes.

iTunes integra una funzione per il trasferimento dei files però potendo autorizzare solamente 5 computer non si tratta di una soluzione universale. Se siete utenti Mac invece potete usare l’app File Storage Companion in abbinamento all’app per iPhone File Storage.

In questo modo sarà possibile trasferire files direttamente via WiFi da Mac ad iPhone senza dover utilizzare iTunes ma soprattutto su qualsiasi computer Mac, senza alcuna limitazione. L’app per Mac è gratuita mentre quella per iPhone costa 1,59 euro.


Scaricate, installate ed avviate entrambe le applicazioni sui dispositivi. Assicuratevi che il Mac e l’iPhone siano connessi alla stessa rete WiFi. La connessione è inizializzata dall’iPhone quindi andate nella scheda Wi-Fi Sharing e cliccate Enable. Attendete che il telefono compaia fra i dispositivi rilevati, trascinate nella finestra i files che volete inviare all’iPhone ed aspettate il completamento dell’operazione.

ELIMINARE APP DA ITUNES

Per terminare la connessione fra i dispositivi cliccate Terminate nella tab Wi-Fi Sharing. Nelle impostazioni accessibili cliccando Settings si può abilitare la visualizzazione delle estensioni dei files, l’apertura dei files zip e la visualizzazione delle directory. Per vedere i files inviati al telefono cliccate su Home.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>