Come chiamare low cost in Cina

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Trattasi, nello specifico, di un’offerta dell’operatore di telefonia cellulare del Gruppo Poste Italiane riservata ai privati ed ai cittadini stranieri che, residenti nel nostro Paese, effettuano chiamate verso l’estero.

Chiamare in Cina, ma anche in India ed in Bangladesh con una tariffa molto vantaggiosa, appena 2 cent al minuto verso i fissi e verso i mobili. Succede con PosteMobile che ha al riguardo annunciato la rimodulazione tariffaria del piano denominato “Il Tuo Mondo New”.

Trattasi, nello specifico, di un’offerta dell’operatore di telefonia cellulare del Gruppo Poste Italiane riservata ai privati ed ai cittadini stranieri che, residenti nel nostro Paese, effettuano chiamate verso l’estero.



SMARTPHONE E CELLULARI PIU’ VENDUTI

Il Tuo Mondo New” diventa quindi ancora più conveniente verso alcuni Paese esteri. Ad esempio, con una tariffazione di 5 centesimi di euro al minuto con PosteMobile è possibile chiamare tutti i numeri fissi di Paesi come l’Albania, l’Ecuador, la Bosnia, il Marocco. Ed ancora Bulgaria, Ungheria, Croazia, Ucraina, Polonia, Turchia, Repubblica Ceca, Russia e Romania. Nel rimodulare l’opzione tariffaria “Il Tuo Mondo New”, PosteMobile ha associato anche la promozione legata all’opzione “Con Noi” se si acquista contestualmente una nuova scheda Sim.

CELLULARI E INTERNET PANE QUOTIDIANO DEI GIOVANI

Entro il 31 dicembre del 2012, attivando “Il Tuo Mondo New” su una nuova Sim il cliente con l’opzione “Con Noi” può chiamare a 0 cent tutti i numeri di PosteMobile ed inviare Sms alle numerazioni PosteMobile a zero euro a fronte di un contributo promozionale di solo mezzo euro a settimana nell’arco dei successivi dodici mesi. Inoltre, sempre fino al 31 dicembre del 2012 è attiva la promozione che prevede l’assegnazione di un bonus ricarica pari ad 1 euro per ogni operazione di trasferimento di denaro con il cellulare utilizzando il servizio Moneygram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>