Come tenere la spesa mobile sotto controllo

di Lucia Guglielmi Commenta

“Tim Ti Avvisa” è un servizio gratuito che permette di essere avvisati con degli Sms personalizzati in merito alla spesa telefonica, al credito residuo ed anche sui consumi legati a tutte le offerte attive.

Si chiama “Tim Ti Avvisa”, ed è un utile e comodo servizio proposto dalla controllata mobile di Telecom Italia ai clienti privati, sia ricaricabili, sia in abbonamento. Così come c’è “Controllo soglie di spesa”, equivalente servizio che invece permette di tenere sotto controllo le soglie di spesa alla clientela Tim Business.

Nel dettaglio, “Tim Ti Avvisa” è un servizio gratuito che permette di essere avvisati con degli Sms personalizzati in merito alla spesa telefonica, al credito residuo ed anche sui consumi legati a tutte le offerte attive. In questo modo l’utente può tempestivamente rilevare se la spesa ha raggiunto la soglia prefissata, e se allo stesso modo il credito residuo è sceso sotto soglia.



CLASSIFICA PAESI PIU’ COLPITI DAL PHISHING

L’alert sui consumi permette inoltre di rilevare con che percentuale sono stati già utilizzati i minuti a disposizione o, ad esempio, il traffico Internet rispetto a quello totale previsto nell’offerta. Ed il tutto fermo restando che ogni opzione attivata è sia disattivabile in qualsiasi momento, sia modificabile per quel che riguarda le soglie prefissate.

RETI BANDA LARGA VERSO NUOVE REGOLE

Allo stesso modo per le aziende il servizio di controllo della spesa con l’invio degli Sms è gratuito a fronte della possibilità di ricevere degli alert sia per il traffico personale, sia per quello aziendale. Per ulteriori info ed aggiornamenti basta visitare l’area “Per i Consumatori” del sito Internet www.tim.it dove, tra l’altro, ci sono le ultime novità sulle promo con e senza telefono incluso per chiamare, navigare ed inviare messaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>