Gmail push su iPhone

di Alessandro Bombardieri Commenta

Google ha finalmente deciso di abilitare le notifiche Push per il proprio servizio di posta elettronica...

iphone_mail_icon

Google ha finalmente deciso di abilitare le notifiche Push per il proprio servizio di posta elettronica, Gmail, anche su iPhone, infatti fino ad oggi era impossibile utilizzare le mail del colosso americano in modalità push, cioè con notifica istantanea al momento della ricezione di un messaggio.

Ma non finisce qui, infatti ora con questo nuovo metodo sarà possibile anche sincronizzare i propri calendari di Google sull’iPhone, così come i propri contatti. Tutto questo è ora possibile grazie allo sfruttamento della tecnologia Microsoft Exchange.

Praticamente per poter usufruire delle notifiche Google in push basterà creare un nuovo account sull’iPhone (o anche sull’iPod Touch ovviamente) selezionando però Exchange e non Gmail, come si potrebbe pensare.

mail

Google indirizzerà così i vostri dati sul server Exchange che poi sfrutterà per avvisarvi in tempo reale sul vostro account Gmail. Google ha anche pubblicato online una guida, solamente in inglese per ora, su come procedere per abilitare tale servizio.

Precisiamo però che è possibile almeno per ora utilizzare un unico account Exchange su un dispositivo, quindi chi usa più account Gmail rimarrà tagliato fuori, o comunque non potrà sfruttare tale tecnologia con tutte le caselle di posta.

E’ bene anche precisare che ovviamente abilitare tale servizio diminuisce la durata della batteria del telefono, in quanto in ogni momento dev’essere pronto a scaricare posta. Ovviamente dipende anche dalla quantità di mail che ognuno riceve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>