Come sbloccare l’iPhone: PwnageTool 2.0.1

di Stefania Russo Commenta

Un difetto dell'iPhone è sicuramente quello di doversi sempre appoggiare all'App Store per ogni applicazione che si desidera..

Un difetto dell’iPhone è sicuramente quello di doversi sempre appoggiare all’App Store per ogni applicazione che si desidera avere. Ma, ovviamente, anche per questo inconveniente è stata rapidamente trovata una soluzione.

L’alternativa è stata scovata dall’iPhone Dev Team attraverso la creazione del jailbreak PwnageTool 2.0.1, fratello maggiore di QuickPwn..

Questo jailbreak aggiunge al vostro iPhone un’applicazione chiamata Cydia attraverso la quale è possibile navigare e installare gratuitamente applicazioni non ufficiali di Apple.


Dopo aver installato il jailbreak sarà comunque ancora possibile utilizzare normalmente App Store. Per quanto riguarda la procedura, invece, occorre avere un iPhone con software aggiornato 2.0, un iPhone 3G oppure un iPod touch aggiornato 2.0. E’ necessario inoltre scaricare alcuni file: PwnageTool, iPhone 2.0 firmware e boot loader.

Questo ci consentirà di creare un pacchetto personalizzato di applicazioni da installare sul’iPhone.


Tuttavia le conseguenza negative di questa di questo escamotage non sono ancora ben note e, quindi, se si scegli di avviare tale procedura si deve tener conto che è possibile che non fili tutto liscio oppure, in alternativa, si potrebbe aspettare un pò, almeno fino a quando questi eventuali effetti negativi non vengano resi noti.

Scarica il programma dal sito Hackint0sh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>