Chattare su Windows 8 con Talk.to

di Alessandro Bombardieri Commenta

Negli anni sono stati creati sempre più servizi di messaggistica istantanea, perciò può diventare complesso gestire tutti i propri account di IM. Proprio per questo sono nate diverse applicazioni che aggregano diversi servizi di chat e permettono di chattare in una sola app unificata.


Per Windows 8 è di recente comparsa sul Windows Store l’applicazione chiamata Talk.to, la quale consente di effettuare il login con quattro differenti account insieme e supporta i servizi Facebook, Google, Windows (account Microsoft di Windows Live Messenger) e Pingpong. L’interfaccia grafica dell’app sembra prendere ispirazione dall’ultima versione di Skype mentre il logo ricorda chiaramente quello di GTalk.

MODALITÀ PROVVISORIA WINDOWS 8

Dopo aver avviato l’app sarà possibile effettuare il login con il proprio account, per farlo basterà cliccare sull’icona del servizio che si desidera utilizzare quindi inserire le proprie credenziali come nome utente e password, dunque concedere l’autorizzazione ad accedere. Dopo aver fatto il login verranno mostrati i contatti che sono attualmente online, separati per servizio: per esempio è possibile cliccare su Facebook per vedere gli amici di Facebook che sono online, mentre cliccando su Google Talk chiaramente verranno visualizzati gli amici di Google. L’app mostra anche lo stato dei contatti, come disponibile, occupato, non al computer ecc.

La chat dell’app supporta anche l’invio di file e l’utilizzo di emoticons. Per aggiungere un nuovo account oppure eliminarne uno esistente basta aprire le Impostazioni dell’app. Talk.to si dimostra essere una buonissima applicazione per chattare su più servizi, con una chat essenziale ed una grafica molto pulita anche se forse sarebbe gradita l’aggiunta di qualche altro servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>