Cloud privato sicuro e sotto controllo

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il prodotto, che viene proposto attraverso gli operatori del mobile e della telefonia fissa, permette la memorizzazione e la sincronizzazione dei contenuti da qualsiasi dispositivo in maniera sicura.

Uno spazio cloud privato che sia sicuro e sempre sotto controllo con la scansione anti malware e non per delle finalità di marketing. Questo è quanto offre “Content Anywhere”, uno dei nuovi prodotti di punta di F-Secure che parteciperà all’imminente Mobile World Congress del 2013 a Barcellona, dal 25 al 28 febbraio del 2013.

Il prodotto di F-Secure, che viene proposto attraverso gli operatori del mobile e della telefonia fissa, permette la memorizzazione e la sincronizzazione dei contenuti da qualsiasi dispositivo in maniera sicura e sempre con il pieno controllo dei contenuti archiviati, dalle foto ai video e passando per i documenti e qualsiasi altro file.


NUOVI MALWARE PIU’ ATTIVI E PERICOLOSI

D’altronde un’indagine realizzata l’anno scorso da GfK rivela come quasi sette consumatori su dieci siano preoccupati del fatto che con il cloud i dati possano essere accessibili da terze parti. Così come oltre quattro su dieci temono di perdere il controllo dei dati che sono stati archiviati se lo spazio cloud privato non è sicuro e controllabile in ogni momento e da qualsiasi dispositivo.

ATTACCHI MIRATI MALWARE PIU’ COMUNI

In accordo con un comunicato ufficiale che è stato emesso da F-Secure, la software house per la sicurezza digitale nel corso del Mobile World Congress 2013 di Barcellona dal 25 al 28 febbraio prossimi presenterà anche altri nuovi prodotti. Tra questi c’è AntiBot, la soluzione che effettua la pulizia reti botnet degli operatori, e Protection Service for Business, la suite per la protezione e per la sicurezza completa delle piccole e medie imprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>