Passaggio a Windows 8 in upgrade promozionale

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Tra i Paesi dove è valida la Windows Upgrade Offer c’è anche l’Italia a fronte dell’acquisto di un personal computer con la versione versione pre-installata del sistema operativo Windows 7 nelle versioni Home Basic, Professional, Home Premium, oppure Windows 7 Ultimate.

Acquistare oggi un personal computer con sistema operativo Windows 7, e poi quando sarà disponibile passare a Windows 8 con un aggiornamento in upgrade promozionale, ovverosia pagando solo una manciata di euro.

Succede proprio con la società di Redmond che al riguardo ha lanciato la “Windows Upgrade Offer”, un’offerta per i consumatori che potrà permettere di passare a Windows 8 Pro pagando per l’upgrade solo 14,99 euro. Sono ben 131 i Paesi del mondo dove è attualmente valida la Windows Upgrade Offer, lanciata in particolare il 2 giugno scorso.



SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

Tra i Paesi dove è valida la Windows Upgrade Offer c’è anche l’Italia a fronte dell’acquisto di un personal computer con la versione versione pre-installata del sistema operativo Windows 7 nelle versioni Home Basic, Professional, Home Premium, oppure Windows 7 Ultimate.

PROTEZIONE ANTIVIRUS MICROSOFT SECURITY ESSENTIALS

Il termine ultimo per l’acquisto del PC Windows 7 con la Windows Upgrade Offer è quello del 31 gennaio del 2013, mentre il riscatto del codice dovrà avvenire entro e non oltre la fine di febbraio del 2013 quando terminerà l’offerta di aggiornamento comprensiva, tra l’altro, di novanta giorni di assistenza tecnica da parte degli esperti della società di Redmond. In questo modo chi ad oggi attendeva Windows 8 per acquistare un nuovo PC potrà farlo subito comprando un sistema Windows 7 con la certezza dell’upgrade a costi irrisori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>