Imparare il giapponese con Read The Kanji

di Stefania Russo Commenta

Il giapponese è sicuramente una delle lingue più difficili da imparare per noi italiani, se non altro perchè oltre alle regole grammaticali e..

Read the Kanji

Il giapponese è sicuramente una delle lingue più difficili da imparare per noi italiani, se non altro perchè oltre alle regole grammaticali e ai significati delle varie parole bisogna anche imparare i significati dei vari simboli utilizzati per la scrittura, per chi desidera conoscere questa lingua, dunque, seguire un corso è d’obbligo.

Un aiuto però arriva anche dalla rete e in particolare da un sito internet chiamato Read The Kanji che offre a tutti gli studenti di giapponese un valido aiuto per comprendere meglio la lingua.


Il sito, in particolare, come si capisce già dal nome, si propone di insegnare agli utenti a leggere i Kanji, ovvero i caratteri della lingua giapponese. Per farlo il sito mette a disposizione una serie di esempi, esercizi e test, nonchè la possibilità di osservare i propri progressi attraverso una serie di valutazioni e grafici che mostrano l’andamento delle attività compiute.


Per poter utilizzare il servizio è necessario effettuare la registrazione al sito, in questo modo sarà infatti possibile creare un proprio account in cui visualizzare le attività già compiute e i vari progressi.

Read The Kanji offre due versioni, una prima gratuita che consente di compiere solo determinate attività e un’altra a pagamento che costa dieci dollari e che offre l’accesso illimitato a tutte le attività offerte dal sito. Il consiglio è quello di provare la versione gratuita e se il servizio è di vostro gradimento procedere con l’acquisto di quella a pagamento.

Read The Kanji si rivela uno strumento utile anche per coloro che non frequentano un corso di giapponese ma che semplicemente desiderano avvicinarsi a questa lingua.

Per accedere subito a Read The Kanji clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>