Android market share sempre in aumento

di Alessandro Bombardieri Commenta

Android entro la fine del 2010 potrebbe avere una quota di mercato pari al 17,7%...

Una ricerca portata avanti da Gartner dimostra come il sistema operativo mobile Android di Google sia in continua crescita, ben oltre le più rosee aspettative del colosso dei motori di ricerca di Mountain View.

Secondo i dati di Gartner, Android entro la fine del 2010 potrebbe avere una quota di mercato pari al 17,7%, andando così a scavalcare la Research in Motion (Blackberry), ferma al 17,5%, e iOS di Apple, a quota 15,7%.

A perdere terreno clamorosamente in questo sistema è Windows Phone, con un market share previsto al 4,7% alla fine dell’anno.

Tuttavia leader del mercato degli smartphone rimane Symbian di Nokia, con un mercato del 40,1%. Però secondo gli analisti entro il 2014 Android raggiungerà Symbian, ed insieme i due sistemi occuperanno il 60% dell’intero mercato.

A perderci saranno chiaramente Apple e Rim, mentre ci guadagneranno i produttori che da subito hanno deciso di puntare forte su Android, come HTC e Samsung. L’obiettivo della casa coreana è chiaro, superare Nokia, diventando il produttore numero uno al mondo di smartphone, e questa operazione è iniziata con il nuovo Samsung Galaxy S.

Addirittura secondo le stime, nei soli Stati Uniti, Android potrebbe diventare il sistema più venduto già a partire dal quarto trimestre 2010.

Le nuove versioni dei vari sistemi, come Symbian 4, iOS4, Blackberry OS6, Windows Phone 7 e Android 3.0 Gingerbread, non faranno altro che aumentare la concorrenza. Le previsioni dicono che nel 2014 ci saranno al mondo 875 milioni di smartphone, contro i 268 milioni previsti per la fine del 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>