Software e tecnologia per lavorare da remoto

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Al fine di trovare il giusto equilibrio tra i tempi di lavoro e quelli da dedicare alla famiglia basta sia cogliere alcuni semplici suggerimenti, sia "circondarsi" della giusta tecnologia.

Se un’imprenditrice o una professionista? Vuoi organizzare la tua attività in modo tale da poter lavorare come, dove e quando vuoi? Ebbene, affinché si possa lavorare alle proprie condizioni, magari da remoto, e magari sfruttando il software e la flessibilità tecnologica di cui si ha bisogno, la Microsoft ha lanciato un mini-sito, www.microsoft.com/italy/office365/lavoro, attraverso il quale mira a promuovere il lavoro femminile da remoto.

L’iniziativa è stata lanciata in concomitanza con l’8 Marzo 2012, Festa della Donna, per aiutare le lavoratrici, le professioniste e le imprenditrici a gestire ed a definire al meglio i propri spazi di lavoro rimanendo nello stesso tempo focalizzate su quelli che sono i propri obiettivi.



PROTEZIONE ANTIVIRUS MICROSOFT SECURITY ESSENTIALS

Secondo la società di Redmond al fine di trovare il giusto equilibrio tra i tempi di lavoro e quelli da dedicare alla famiglia basta sia cogliere alcuni semplici suggerimenti, sia “circondarsi” della giusta tecnologia. Come ad esempio quella offerta da Microsoft Office 365, il prodotto che, in qualità di servizio cloud con attivazione gratuita per un mese, permette di accedere non solo a quelle che sono le soluzioni della gamma Office, ma anche a tutta una seria di strumenti di collaborazione e di comunicazione evoluti ed innovativi.

SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

In questo modo, attraverso qualsiasi dispositivo, da remoto ed a distanza, si può comunicare in ogni momento con persone esterne o interne alla propria azienda. “Il tuo lavoro alle tue condizioni”. E’ questo l’obiettivo di Microsoft nell’incentivazione alla flessibilità lavorativa e nel permettere una migliore gestione degli impegni professionali senza dover tralasciare necessariamente quelli personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>