Telecom Italia migliora conto telefonico

di Lucia Guglielmi Commenta

Il conto telefonico, sotto la nuova veste, è quello relativo alle bollette Telecom a partire dal corrente mese di dicembre del 2012.

Il conto telefonico dei clienti della Telecom Italia, la bolletta per intenderci, ha un nuovo look. Ad annunciarlo con un comunicato ufficiale è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari nel sottolineare come la nuova bolletta nella lettura si presenti più trasparente, più semplice ed anche con una veste grafica che è stata rinnovata.

Il conto telefonico, sotto la nuova veste, è quello relativo alle bollette Telecom a partire dal corrente mese di dicembre del 2012. Tra le novità c’è un nuovo box informativo in bolletta unitamente all’inserimento di nuove icone grazie alle quali è ancora più semplice comprendere come entrare in contatto con Telecom Italia, dal classico servizio 187 alle App per gli smartphone e fino ad arrivare ai social network.



SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

Questo per quel che riguarda la prima pagina della bolletta, mentre nella seconda di ogni conto telefonico di Telecom Italia vengono ora riepilogati gli importi in maniera tale da essere più facilmente leggibili. Inoltre, gli importi risultano essere espressi con e senza l’imposta sul valore aggiunto (Iva) unitamente ad una riorganizzazione dei dati che, rispetto alla precedente bolletta, ora sono più chiari e basati su una strutturazione più razionale.

LETTORE MP3 CON PANNELLO A SFIORAMENTO

E per quel che riguarda la tutela del consumatore, in ogni bolletta ci sono anche “Telecom Italia informa” e “La sua linea di casa”. Trattasi dei nomi dati alle due rubriche che informano l’utente su norme, disposizioni, aggiornamenti ed ogni altra notizia utile in materia di servizi di telecomunicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>