Nuovi processori Intel Xeon

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Trattasi, nello specifico, di nuovi prodotti che da un lato andranno ad integrare gli attuali Intel Xeon E5, e dall’altro renderà ancora più performanti i calcoli delle workstation appartenenti alla fascia enterprise, e dei data center.

Nell’ambito del supercomputing i nuovi processori di Intel, gli Xeon E5, hanno raggiunto nuovi traguardi. A darne notizia è stato proprio il colosso americano nel sottolineare come la nuova generazione di processori presenti il tasso di adozione più rapido nell’elenco dei cosiddetti “Top500” tra i supercomputer. Inoltre, al fine di offrire prestazioni ancora più spinte nell’ambito delle elaborazioni in parallelo, Intel entro la fine del corrente anno renderà disponibile una nuova generazione di prodotti, quelli denominati “Intel Xeon Phi“.

Trattasi, nello specifico, di nuovi prodotti che da un lato andranno ad integrare gli attuali Intel Xeon E5, e dall’altro renderà ancora più performanti i calcoli delle workstation appartenenti alla fascia enterprise, e dei data center.



INTEL CON MOTOROLA E LENOVO PER TECNOLOGIA SMARTPHONE

La nuova gamma di prodotti per Intel si inserisce nell’ambito di un piano di sviluppo, per quel che riguarda i processori per le applicazioni che sono altamente parallele, tale da permettere entro il 2018 di raggiungere delle prestazioni senza precedenti.

NUOVI PROCESSORI INTEL ATOM PER I NETBOOK

Knights Corner“. E’ questo il primo nuovo coprocessore, con nome rigorosamente in codice, che sarà disponibile entro la fine del corrente anno nell’ambito della nuova gamma di prodotti Intel Xeon Phi che saranno tra l’altro in grado di svincolare maggiormente gli sviluppatori da quelli che sono a livello proprietario i modelli di programmazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>