Twitlonger, per messaggi più lunghi di un “tweet”

di Luca Bruno 1

Per chi è più chiacchierone e trova troppo stretti i 140 caratteri di Twitter è a disposizione Twitlonger.

twitlonger

In Italia Twitter non ha ancora sfondato tra gli utenti della rete, almeno non come negli Stati Uniti e nel mondo anglosassone dove invece è seguitissimo.
Ed uno dei problemi principali è sicuramente dovuto al fatto che, a differenza di altri paesi, non è possibile sincronizzare twitter con il proprio telefonino, in modo da poter inviare gli SMS direttamente sulle pagine di Twitter, o di leggere i tweet dei propri “follower” come invece si può fare in altri paesi.

Sicuramente con la diffusione dei nuovi smartphone, dall’iPhone di Apple, ai Blackberry, ai Droid, Twitter conoscerà un’impennata di utilizzatori, che finalmente potranno interagire con il social network anche dal proprio dispositivo portatile.

Alcuni invece potrebbero pensare che, essendo gli italiani un popolo solitamente chiacchierone, la brevità dello spazio messo a disposizione da Twitter, appena 140 caratteri, non avrebbe suscitato un grande consenso tra i navigatori italiani.

A questo proposito segnaliamo una nuova possibilità, offerta dal sito Twitlonger, che permette a chi vuole apparire con il suo testo su Twitter ma trova che il confine dei 140 caratteri non sia assolutamente sufficiente, di scrivere un testo della lunghezza voluta, che poi l’applicazione web si occuperà di pubblicare su Twitter troncando il testo ai primi 140 caratteri e fornendolo di un indirizzo breve che reinvia alla pagina di Twitlonger dove il lettore potrà leggerlo per intero.

All’applicazione si accede direttamente dal proprio account su Twitter, nella più assoluta semplicità.

Commenti (1)

  1. Salve,

    volevo segnalare il servizio di tweets lunghi http://www.largetweet.com completamente made in italy!
    Un articolo lo merita!

    Un saluto e buon lavoro,
    Gabriele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>