Ultrabroadband mobile per un nuovo intrattenimento

di Filadelfo Scamporrino Commenta

L’iniziativa fa seguito ed è stata resa possibile proprio in forza agli investimenti che ha effettuato Telecom Italia per portare la copertura LTE nelle principali località turistiche.

I collegamenti ad Internet attraverso le reti di nuova generazione, ovverosia con il cosiddetto ultrabroadband mobile, non sono solamente sinonimo di una maggiore velocità, ma anche di fruizione di nuove esperienze di informazione e di intrattenimento.

A metterlo in risalto è stata la società Telecom Italia S.p.A. in concomitanza con l’annuncio relativo all’avvio di una diretta sperimentale in live Hd utilizzando proprio la nuova rete mobile di Tim, la LTE. Questo, in accordo con quanto reso noto dalla società di telecomunicazioni quotata in Borsa a Piazza Affari con un comunicato ufficiale, a seguito di un accordo siglato con la Provincia Autonoma di Trento e con la RAI per la diretta dei mondiali di sci nordico in Val di Fiemme.



SCANSIONE ONLINE GRATUITA DEL PC

L’iniziativa fa seguito ed è stata resa possibile proprio in forza agli investimenti che ha effettuato negli ultimi mesi Telecom Italia al fine di portare la copertura LTE anche nelle principali località turistiche del Trentino. Grazie ai flussi live messi a disposizione dalla RAI, ben sette, gli utenti possono seguire il flusso desiderato potendo così costruirsi in tutto e per tutto, per le gare in Val di Fiemme di sci nordico, una regia personalizzata.

TROVARE PASSWORD ROUTER

In accordo con quanto dichiarato dal Responsabile Strategy del Gruppo Telecom Italia S.p.A., Oscar Cicchetti, le nuova esperienze di utilizzo di tablet e smartphone saranno caratterizzate dall’uso sinergico della nuova rete Lte con quelli che sono, come ad esempio l’HTML5, i nuovi paradigmi del Web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>