gFile è un semplice file manager Android in stile Gmail

di Gianni Puglisi Commenta

gFile

Per il sistema operativo Android esistono davvero tantissimi diversi file manager, che possono essere scaricati direttamente da Google Play. gFile è un semplice file manager per Android, che propone una grafica molto simile a quella dell’app di Gmail.

Ogni cartella infatti è riconoscibile da un’icona colorata raffigurante la prima lettera del nome, proprio come accade per impostazione di default anche nell’app ufficiale di Gmail. La versione free dell’app permette di accedere solamente ai dati dell’utente, mentre per andare più a fondo e quindi entrare nella directory root è necessario acquistare la versione completa dell’app tramite gli acquisti in-app. Nella parte destra delle varie cartelle vengono mostrati anche i permessi, modificabili tramite il menu.

RIMUOVERE DISPOSITIVI ANDROID DA GOOGLE PLAY

Quando un file viene selezionato, sono fornite le funzioni classiche che possono essere eseguite sui file, come per esempio copia, incolla, selezione, rinomina, taglia. Il pulsante ‘+’ in alto a destra permette invece di creare una nuova cartella. Dalle impostazioni è inoltre possibile passare dal tema chiaro a quello scuro.

Caratteristiche:
– Rinomina, Copia, Taglia file e cartelle
– Creazione di file e cartelle
– Modificare i permessi dei file
– Mostra capacità di stoccaggio di corrente
– Mezzo di accesso eventuale archiviazione
– Tema scuro

gfile Pro:
– Accesso root
– Multi-Background copia
– miniature di immagini
– Ricerca file

Caratteristiche future:
– Supporto tablet Better
– Le miniature di video
– Editor di testo
– Informazioni File / Folder

In definitiva gFile è un file manager molto buono per chi non vuole un’app troppo complicata ma desidera comunque poter gestire i file presenti sul proprio dispositivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>