Registrare telefonate Android in MP3

di Alessandro Bombardieri Commenta

call

Nonostante gli smartphone moderni siano pieni di caratteristiche intelligenti, di default non è quasi mai presente l’opzione che consente di registrare le telefonate effettuate o ricevute, ma bisogna ricorrere ad applicazioni di terzi.


Un’ottima app per registrare le proprie chiamate su Android prende il nome di MP3 InCall Recorder & Voice, che come suggerisce il nome permette di registrare in formato MP3 le chiamate. Inoltre l’app è scaricabile gratuitamente dal Google Play Store.

L’app gira in background e va ad aggiungere un’icona sopra all’interfaccia delle telefonate, nella parte in alto a sinistra del display. Quando si sta parlando al telefono è sufficiente cliccare questo pulsante per avviare la registrazione della chiamata, mentre la registrazione si interromperà in automatico quando la telefonata termina. Tutti i file sono salvati in formato MP3 e possono essere riprodotti direttamente dal player dell’app.

INSTALLARE APPLICAZIONI ANDROID DA PC

La versione free di MP3 InCall Recorder & Voice integra degli ads pubblicitari, mentre la versione a pagamento rimuove le pubblicità e soprattutto aggiunge la possibilità di prendere note nelle varie registrazioni e di abilitare la funzione che consente di registrare in automatico tutte le chiamate effettuate e ricevute. Quando si preme il pulsante verde per iniziare la registrazione della chiamata, nella barra delle notifiche compare un pulsante simile ma di colore rosso, tramite cui si potrà interrompere la registrazione.

L’app include anche una semplice funzione di registrazione audio, attivabile cliccando l’icona del microfono nella barra in basso a sinistra. Nelle opzioni dell’app è anche possibile modificare la posizione dell’icona durante la chiamata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>