Antivirus AVG al test sui mercati finanziari

di Filadelfo Scamporrino Commenta

La società AVG Technologies NV mira a rastrellare con l'IPO fino a 125 milioni di dollari per poi quotare le proprie azioni sul mercato.

AVG Technologies NV, società nota per la commercializzazione di software antivirus, è pronta al test non dei propri prodotti, peraltro largamente utilizzati in tutto il mondo, ma delle proprie azioni attraverso un’IPO, ovverosia una Initial Public Offering finalizzata allo sbarco sul mercato americano.

In accordo con quanto riportato dall’Agenzia Reuters, la società AVG Technologies NV mira a rastrellare con l’IPO fino a 125 milioni di dollari per poi quotare le proprie azioni sul mercato azionario più importante del mondo per volumi e per capitalizzazione, il New York Stock Exchange (Nyse) con ticker symbol “AVG”.



ANTIVIRUS AVG 2012 VERSIONE GRATUITA

In questo modo, al pari dei propri prodotti sul mercato, anche le azioni della società potranno “competere” sul tabellone del Nyse con quelle ad esempio di colossi del calibro di Symantec che vengono scambiate al Nasdaq. Gli ultimi dati ufficiali e consolidati per AVG Technologies NV parlano di un giro d’affari pari a quasi 200 milioni di dollari nei primi nove mesi del 2011 a fronte di un utile netto che ha sfiorato i 100 milioni di dollari.

COME CONOSCERE GLI ULTIMI VIRUS INTERNET IN CIRCOLAZIONE

Quelli di AVG, lo ricordiamo, sono prodotti per la sicurezza digitale proposti e commercializzati con la cosiddetta formula “‘freemium“. In pratica le versioni di base dei prodotti sono scaricabili ed utilizzabili gratuitamente; se poi per lo stesso prodotto l’utente vuole una versione più evoluta e con più funzionalità, allora il software diventa a pagamento. L’IPO di AVG Technologies NV arriva tra l’altro in una fase propizia al Nyse per il collocamento delle azioni di nuove società sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>