Come proteggersi dai falsi anti-virus Rogueware

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il Rogueware è praticamente un programma virus che si inserisce nel vostro computer, segnalandovi la presenza di una miriade di virus...

rogueware

Sta diventando sempre più un problema di grande importanza e si sta diffondendo come standard usato dagli hacker, stiamo parlando del fenomeno del Rogueware, ossia del sequestro del vostro pc da parte dei pirati informatici.

Il Rogueware è praticamente un programma virus che si inserisce nel vostro computer, segnalandovi la presenza di una miriade di virus (in realtà fittizi) ed invitandovi ad acquistare il loro programma per far tornare il pc in salute.

Ovviamente sono tutti falsi questi avvisi ma l’unico modo per tornare alla normalità è inserire il codice d’acquisto che i pirati vogliono vendervi, e si parla anche di prezzi abbastanza elevati: per esempio Total Security 2009 richiede 79,95 euro più 19,95 euro per il supporto tecnico.

Panda Security, società da sempre impegnata a combattere la pirateria informatica ed i virus in genere, ha rilasciato un report che illustra lo stato attuale del fenomeno dei falsi antivirus, dal nome di “The business of Rogueware”, che potete leggere qui in lingua inglese.

Panda spiega che l’utente medio del computer si è evoluto e di seguito anche le tecniche per adescarlo devono cambiare.

Luis Corrons, direttore tecnico dei labs di Panda Security, ha spiegato che l’unico programma che rimane funzionante quando si è attaccati da un Rogueware è il browser, in modo da permettere l’acquisto del falso anti-virus, e questo è un segnale di qualcosa che non va per il verso giusto.

Panda ha pubblicato, per venire incontro agli utenti che incappassero in tale trappola, i numeri di serie da inserire in caso di richiesta del falso anti-virus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>