Disponibile per il download l’aggiornamento ad iOS 6

di Alessandro Bombardieri Commenta

Debuttano nuove app ed arriva Siri in italiano.

Il nuovo sistema operativo mobile iOS 6 fu presentato da Apple già nello scorso mese di giugno, in occasione dell’evento WWDC 2012, tuttavia è disponibile per il download solamente dalla giornata di ieri.

Come sempre per aggiornare il proprio dispositivo ad iOS 6 è necessario collegarlo al computer usando il classico cavo USB ed avviare il programma iTunes. In alternativa si può effettuare questa operazione direttamente dal device andando in Impostazioni – Generali – Aggiornamento software.


Nella nuova versione di iOS non sono più presenti le applicazioni di Google, vale a dire Maps e YouTube. Per ovviare alla mancanza della prima Apple ha realizzato direttamente la nuova applicazione Mappe, che è ovviamente completamente ridisegnata rispetto all’app di Google, con elementi vettoriali per una lettura sempre ottima e con una grande fluidità nei movimenti.

Finalmente con l’arrivo di iOS 6 debutta anche in lingua italiana Siri, ossia il sistema di riconoscimento vocale di Apple, già presente in altre lingue da diverso tempo. Prosegue poi l’integrazione con i social network: se con iOS 5 era stato il turno di Twitter, in iOS 6 sono state integrate le funzioni di Facebook nel sistema.

AGGIORNARE IPHONE SENZA ITUNES

Ora si possono scegliere quali foto condividere e con chi condividerle, debutta l’app Passbook per gestire le carte d’imbarco, i biglietti per il cinema, i buoni sconto, le carte fedeltà e tanto altro, Facetime ora funziona anche con la connessione dati 3G. Sono state migliorate anche le applicazioni Telefono, Mail, Safari e debutta la funzione Panorama per le foto.

Ricordiamo che iOS 6 può essere installato sui seguenti dispositivi: iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod Touch di quarta e quinta generazione, iPad 2 e nuovo iPad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>