Dispositivi iOS Apple al nuovo record

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Scendono invece le vendite di iPod e di Mac nel trimestre in accordo con un comunicato ufficiale che è stato emesso dalla società di Cupertino.

Venduti in appena tre mesi 22,9 milioni di iPad e 47,8 milioni di iPhone. Sono questi i dati commerciali da record che sono stati comunicati dalla Apple per il primo trimestre fiscale del 2013. I dati trimestrali vanno confrontati con i 37 milioni di iPhone ed i 15,4 milioni di iPad venduti nello stesso trimestre dell’anno precedente.

Scendono invece le vendite di iPod e di Mac nel trimestre in accordo con un comunicato ufficiale che è stato emesso dalla società di Cupertino. Nel dettaglio, Apple ha venduto 4,1 milioni di Mac rispetto ai 5,2 milioni dello stesso trimestre dell’anno precedente, e 12,7 milioni di iPod rispetto ai 15,4 milioni di un anno fa.



SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

In ragione del fatturato e dell’utile conseguito nel trimestre, la società ha reso noto che il Consiglio di Amministrazione della Apple ha deliberato per il pagamento agli azionisti di un dividendo di 2,65 dollari per azione con pagamento il 14 febbraio ai detentori del titolo alla data dell’11 febbraio del 2013.

SMARTPHONE E CELLULARI PIU’ VENDUTI

Molto soddisfatto si è dichiarato per i risultati commerciali e finanziari ottenuti Tim Cook, il CEO della Apple che, inoltre, ha assicurato che la società continuerà ad agire sul lato dell’innovazione per continuare ad offrire all’utenza i migliori dispositivi al mondo. Anche il responsabile finanziario della Apple, Peter Oppenheimer, ha manifestato tutto il suo entusiasmo per i risultati trimestrali record, in termini di utili, vendite e fatturato, che hanno tra l’altro portato anche alla generazione di un cash flow superiore a ben 23 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>