iPhone 6 rimandato al 2014?

di Alessandro Bombardieri Commenta

Nelle ultime ore si è tornati a leggere del prossimo modello di iPhone, che secondo molti potrebbe essere direttamente l’iPhone 6, senza quindi passare per un intermedio iPhone 5S.


Tuttavia, sembra che Apple abbia incontrato alcuni problemi di produzione per quanto riguarda il display da 4,8 pollici che dovrebbe essere utilizzato sull’iPhone 6. A quanto pare quindi la società di Cupertino non riuscirà a lanciare il nuovo smartphone entro al fine del 2013, ma il debutto sarebbe spostato al prossimo anno.

Peter Misek, analista di Jefferies, sostiene che Apple ha realmente provato ad anticipare sul tempo il mercato, cercando di realizzare un iPhone 6 con display da 4,8 pollici, ma ha dovuto abbandonare il progetto per i problemi legati alla produzione dello schermo ed al passaggio delle dimensioni del display Retina da 4,0 a 4,8 pollici, che si sta rivelando più problematico di quanto previsto in un primo momento.

APPLE IOS 6.1

Il passaggio da 4,0 a 4,8 pollici avrebbe portato un risultato inferiore alle aspettative di qualità di Apple, infatti il nuovo display sembra non aver passato i controlli di qualità. Proprio per questo motivo la società guidata da Tim Cook avrebbe deciso di ritardare l’uscita dell’iPhone 6. Apple ora potrebbe pensare anche ad alcune alternative come per esempio i display Igzo o Oled, anche se va detto che Cook in persona ha ritenuto gli Oled inferiori al display Retina.

Apple potrebbe invece essere pronta a presentare la nuova Apple TV, secondo l’analista Peter Misek la società di Cupertino potrebbe presentare il nuovo dispositivo già nell’evento in programma il prossimo mese di marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>