Dividere e unire schede con due estensioni di Chrome

di Alessandro Bombardieri Commenta

Utili estensioni per la gestione delle tabs.

Utilizzando molto il browser ed in particolare lavorando online, può capitare facilmente di arrivare ad avere Chrome aperto con tantissime schede attive. Per evitare di fare confusione si possono utilizzare due estensioni per Chrome, chiamate Tab Scissors e Tab Glue.

Tab Scissors è un’estensione per il browser di Google che permette di dividere un gruppo di schede ed aprirle in una nuova finestra, mentre al contrario Tab Glue unisce tutte le schede di Chrome e le riporta in una sola finestra.


Entrambe le estensioni sono semplicissime da usare, ciascuna aggiunge una piccola icona alla destra della omnibar di Chrome. Cliccando l’icona di Tab Scissors, rappresentata dalle forbici, si andrà ad aprire una nuova finestra contenente la scheda attiva in quel momento e tutte quelle posizionate alla sua destra, mentre le schede a sinistra rimarranno nella finestra d’origine. Tab Scissors gestisce le schede bloccate come normali schede.

CANCELLARE CRONOLOGIA CHROME ALL’USCITA

Al contrario, se vi trovate ad avere finestre multiple di Chrome con molte tabs aperte, cliccando sull’icona di Tab Glue tutte le schede di tutte le finestre di Chrome saranno unite in una sola finestra del browser. Questa nuova finestra ordinerà le schede in base a come erano ordinate nelle finestre d’origine, la scheda attiva rimane quella precedente all’unione. L’unica opzione disponibile nelle Impostazioni dell’estensione Tab Glue permette di abilitare l’unione delle schede anche delle finestre minimizzate. L’unico piccolo problema di Tab Glue è che la dimensione delle schede non viene ridimensionata in automatico all’unione nella nuova finestra, anche se c’è spazio per proporle in dimensioni maggiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>