Cellulare ecologico ad energia solare

di Lucia Guglielmi Commenta

Si ricarica anche con l’energia solare, e per una quota pari a ben il 75% è stato realizzato con materiale rigorosamente riciclato. Stiamo parlando di un cellulare green, ed in particolare del “PM1005 Eco”, un dispositivo radiomobile proposto già da diverso tempo.

Si ricarica anche con l’energia solare, e per una quota pari a ben il 75% è stato realizzato con materiale rigorosamente riciclato. Stiamo parlando di un cellulare green, ed in particolare del “PM1005 Eco“, un dispositivo radiomobile proposto già da diverso tempo, e spesso con delle promozioni, da PosteMobile, l’operatore di telefonia cellulare del gruppo Poste Italiane.

Inoltre, non solo il cellulare, ma anche il manuale d’uso è stato realizzato con carta riciclata, così come, a fine vita del dispositivo, il cellulare si può smaltire in maniera ecologica seguendo tutte le istruzioni inserite all’interno della confezione. E per rendere ancora più “green” il PM1005 Eco, PosteMobile nei mesi scorsi ha reso noto che una quota del prezzo di vendita del cellulare viene devoluta al WWF, ed in particolare al sostegno del Sistema Oasi.



APP GRATUITA POSTEMOBILE PER SMARTPHONE

Il PM1005 Eco è possibile portarlo a casa con appena 59,90 euro a fronte di un dispositivo che, oltre che “green”, presenta anche un design elegante e tutte le funzionalità necessarie per le chiamate e per gli Sms. La batteria, in stand-by, dura fino a ben 180 ore, mentre in conversazione dura quasi sei ore.

CELLULARE LOW COST DA POSTE ITALIANE

Il PM1005 Eco ha anche la radio ed i giochi, ma è anche uno strumento grazie al quale, con la Sim di PosteMobile, si può letteralmente entrare in mobilità in numerosi servizi offerti da Poste Italiane. Questo, in particolare, grazie ai cosiddetti “Servizi Semplifica” che trasformano il PM1005 Eco, in tutto e per tutto, in uno strumento di pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>