Social game Mangatar

di Lucia Guglielmi Commenta

L’edizione 2012 del campionato, in accordo con quanto reso noto dalla Wind con un comunicato ufficiale, si inserisce nell’ambito di “Wind Business“, l’incubatore virtuale dell’operatore di telecomunicazioni.

Si chiama “Mangatar: The social manga“, ed è un social game che si è aggiudicato il primo girone di un importante concorso per startup e per idee d’impresa, il Wind Business Factor Competition.

L’edizione 2012 del campionato, in accordo con quanto reso noto dalla Wind con un comunicato ufficiale, si inserisce nell’ambito di “Wind Business“, l’incubatore virtuale dell’operatore di telecomunicazioni che funge da supporto per quel che riguarda lo sviluppo e la creazione di nuove idee d’impresa. “Mangatar: The social manga” è stato selezionato su un totale di 100 idee dopo un’attenta selezione da parte di importanti uomini di business ed investitori.



GRAND SLAM TENNIS 2 TARGATO EA

“Mangatar: The social manga” è ambientato nel mondo dei fumetti giapponesi a fronte di un social game personalizzabile a partire dagli avatar che l’utente può creare definendone le caratteristiche. A “Mangatar: The social manga” si può giocare da qualsiasi dispositivo, smartphone, tablet o computer, senza il bisogno di dover installare alcun software.

VIDEOGIOCHI GRATIS SUI TELEFONINI SPOPOLANO

“Mangatar: The social manga” è quindi in tutto e per tutto un “browser game” dove abilità e strategia si fondono visto che per andare avanti nel gioco occorre coinvolgere i propri amici, giocare con più avatar, ma anche sfidare gli altri in dei veri e propri scontri diretti. E per chi ha un’idea vincente, ricordiamo che questa può essere ancora presentata, entro e non oltre il 24 settembre del 2012, dal sito Internet www.windbusinessfactor.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>