500mila iPhone in Italia

di Alessandro Bombardieri Commenta

Secondo una recente ricerca della società AdMob in Italia ci sarebbero quasi 500mila iPhone...

iphone-user-region-june-09

Secondo una recente ricerca della società AdMob in Italia ci sarebbero quasi 500mila iPhone, per la precisione 490.451 però il dato potrebbe essere fasullo, ora vediamo il perché. Il numero in questione degli iPhone italiani è calcolato utilizzando le richieste che arrivano ai server e perciò non rappresenta il numero effettivo di iPhone venduti o attivi in realtà.

Gli iPhone calcolati da AdMob mettono l’Italia all’ottavo posto al mondo per numero di dispositivi Apple, dietro al Giappone con 525mila unità e davanti alla Svizzera con 334mila.

I paesi dove il telefono è maggiormente diffuso secondo questo studio sono la Germania con 1,937 milioni, la Francia con 1,793 milioni, il Regno Unito con 1,682 milioni e ovviamente gli Stati Uniti dove gli iPhone sarebbero addirittura 13,250 milioni.

iphone-3g

Un altro studio portato avanti da Gartner sostiene che l’Italia “possiede” 800mila iPhone, e tra l’altro dobbiamo anche considerare il fatto che da noi è disponibile solamente da circa 12 mesi mentre negli altri paesi sono già 20 mesi che è in vendita il melafonino.

Inoltre influisce anche il fatto che in Italia la maggior parte degli utenti compra iPhone senza nessun vincolo così da favorirne il ricambio, potrebbe essere questo il principale motivo di questa grande diffusione di iPhone nel bel paese. Gli altri paesi infatti hanno vincoli di abbonamento obbligatori, con durata media di 2 anni, che bloccano così il passaggio a nuove versioni del telefono.

Da sottolineare infine la decima posizione mondiale per l’Italia per quanto riguarda la diffusione di iPod Touch, con 145mila unità, dato anche qua probabilmente inferiore al reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>