Personalizzare l’aspetto delle notifiche su iPhone

di Alessandro Bombardieri Commenta

Questi due tweak consentono di modificare l'aspetto delle notifiche.

In questo articolo vediamo come personalizzare i banner delle notifiche su iOS, proponendovi due tweak presenti sul Cydia Store. Grazie a MiniBanners e SimpleBanners gli utenti di iPhone, iPad e iPod Touch con jailbreak possono modificare l’aspetto delle notifiche.

MiniBanners si sbarazza delle notifiche classiche e le rimpiazza con uno stile personale e compatto, mentre SimpleBanners conferisce più possibilità di personalizzazione all’utente sulle notifiche classiche.


MiniBanners è disponibile nel repo ModMyi del Cydia Store come download gratuito, propone un banner di notifica molto piccolo in dimensioni, sembra più un avviso che un vero e proprio banner di notifica. Lo stile è personalizzato per il tweak, vengono mostrati solamente l’icona dell’app, il titolo principale della notifica oppure il mittente ed il numero di notifiche. Per nascondere la notifica è sufficiente tenere il dito sopra alla stessa. Le notifiche della lockscreen rimangono invece invariate installando MiniBanners. Non ci sono opzioni da modificare per aggiungere o rimuovere voci.

CREARE APPLICAZIONI SU CYDIA

SimpleBanners invece gestisce ogni elemento delle notifiche in modo separato, così è possibile rimuovere ogni elemento ritenuto inutile. Dopo aver scaricato SimpleBanners viene aggiunto un menu nelle Impostazioni generali del telefono, con le opzioni: No Text, No Title, No Icon, No Name e No Sound. Si possono abilitare e disabilitare singolarmente in modo da avere nelle notifiche solamente le informazioni che desideriamo.

Entrambi i tweak sono disponibili per il download gratuito, dovete sceglierne solo uno in quanto assieme andrebbero in conflitto tra di loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>