PosteMobile lancia un nuovo piano tariffario

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Per “CONvenienza Più” basta passare a PosteMobile chiedendo la portabilità da altro operatore associando la Sim ad uno strumento di pagamento della gamma BancoPosta.

Si chiama “CONvenienza Più”, ed è il nuovo piano tariffario lanciato da PosteMobile per i clienti privati su Sim ricaricabile.

A darne notizia in data odierna è stato proprio l’operatore di telefonia cellulare del Gruppo Poste Italiane nel precisare come “CONvenienza Più” sia un piano tariffario che, senza canone e senza costi di attivazione, permette di inviare a tutti gli Sms a soli 9 centesimi di euro, così come le chiamate verso tutti costano 9 centesimi di euro al minuto senza l’applicazione di scatti alla risposta e scatto anticipato sulle conversazioni di trenta secondi.



NUOVI PROCESSORI INTEL ATOM PER I NETBOOK

Per “CONvenienza Più” basta passare a PosteMobile chiedendo la portabilità da altro operatore associando la Sim ad uno strumento di pagamento della gamma BancoPosta, ovverosia associare la Sim alla carta Postepay oppure al conto BancoPosta. “CONvenienza Più” può essere attivato anche da chi è già cliente PosteMobile al costo di otto euro attraverso il cambio di piano tariffario.

TROVARE PASSWORD ROUTER

E per quel che riguarda la navigazione in Internet PosteMobile ha rafforzato ulteriormente la propria offerta con “Mobile 3Giga”. Trattasi, nello specifico, di un’opzione che con un contributo di soli 16 euro al mese permette di navigare, con una velocità di navigazione fino a 14.4 Mbps, fino a 3 GB al mese. Per saperne di più su “Mobile 3Giga”, su “CONvenienza Più” e su tutte le altre promo in corso basta visitare il sito Internet di PosteMobile, www.postemobile.it, oppure chiamare il 160 che è gratuito dai cellulari con Sim PosteMobile e da telefoni di casa con contratto Telecom Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>