Comprimere immagini PNG senza perdita di qualità

di Alessandro Bombardieri Commenta

PNG Gauntlet comprime le immagini PNG mantenendo la qualità iniziale.

Online da sempre esiste il problema dei files troppo grandi, in particolare sui siti web con molti elementi. Le immagini giocano un ruolo molto importante nel caricamento di un sito web, perciò sarebbe buona norma utilizzare sempre immagini non troppo pesanti, ma al tempo stesso bisogna pur sempre avere anche immagini di qualità.

Grazie al programma chiamato PNG Gauntlet è possibile comprimere le immagini PNG riducendone le dimensioni, senza però perdere nulla in termini di qualità dell’immagine.


PNG Gauntlet è un programma che funziona su Windows (con il Microsoft .Net Framework 4.0) e su Mac, combina tre diversi strumenti che hanno lo scopo di creare una versione di dimensioni minori delle immagini. Il programma non lavora solo sui PNG infatti volendo è anche possibile convertire altri formati di immagini in formato PNG.

CONVERTIRE IMMAGINI IN TESTO

Prima di partire con il processo di compressione andate in Tools > Options, controllando che le opzioni siano impostate correttamente. Se avete intenzione di utilizzare il pc durante il processo di compressione assicuratevi di abilitare l’opzione Run compressors with low priority, altrimenti potreste ritrovarvi ad usare un sistema molto lento. In base alle vostre esigenze potete anche disabilitare la compressione contemporanea di più files.

Dopo aver impostato questi parametri dovete selezionare una directory di output per salvare le immagini compresse, si può anche scegliere di sovrascrivere l’originale. Cliccando su Optimize inizierà il processo di compressione, al termine del quale verranno mostrate le dimensioni originali e nuove, insieme alla % di ridimensionamento applicata ad ogni file.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>