Creare un hotspot WiFi con Windows 8

di Alessandro Bombardieri Commenta

È passata inosservata la rimozione da parte di Microsoft della funzione che permette di creare reti ad-hoc in Windows 8. Si tratta di una funzione che era presente fino a Windows 7, ma per qualche imprecisato motivo non è presente nell’ultima release del sistema operativo di Redmond.


In Windows 7 e nelle precedenti versioni di Windows era molto semplice sfruttare la connessione del PC per creare un hotspot WiFi così da condividere con altri dispositivi via wireless la connessione internet. Fortunatamente per Windows 8 è già disponibile un piccolo strumento che consente di utilizzare nuovamente questa caratteristica.

Grazie a Virtual Router Plus è possibile infatti realizzare reti ad-hoc in pochi istanti, si tratta inoltre di un programma gratuito e open source. Dopo aver scaricato il file, estraete i contenuti ed avviate Virtual Router Plus. Non c’è bisogno di installazione, il programma partirà subito appena estratto dall’archivio.

MODALITÀ PROVVISORIA WINDOWS 8

A questo punto la configurazione della rete è veramente molto semplice: è sufficiente inserire un nome per la rete che si vuole creare nel campo Network Name, una password per proteggere la rete nel campo Password e decidere quale connessione condividere nel menu a tendina Shared Connection. Quindi basterà cliccare su Start Virtual Router Plus per creare la rete ad-hoc da condividere con altri dispositivi.

Chiaramente il computer che condivide la rete deve rimanere acceso ed attivo per tutto il tempo in cui si vuole sfruttare la connessione condivisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>