Migliori alternative gratuite a Whatsapp

di Alessandro Bombardieri Commenta

Solamente pochi giorni fa è stato annunciato ufficialmente che anche la versione per iOS di Whatsapp diventerà presto a pagamento, obbligando gli utenti a versare 79 centesimi di euro all’anno per poter continuare ad usare il servizio.


Nonostante si tratti di una cifra irrisoria, sul web si sono già scatenate le proteste contro quella che ad oggi è l’app di messaggistica istantanea più in voga. Così, per una questione più di principio che altro, molti utenti stanno iniziando a guardare quali sono le alternative.

Viber – Si tratta sicuramente del rivale principale di Whatsapp, con l’aggiunta di telefonate gratuite su rete WiFi e 3G. Permette anche chat testuale, invio di immagini e condivisione della posizione ed ogni utente viene legato al numero di telefono, così non bisogna perdere tempo ad aggiungere contatti.

Facebook Messenger – È l’app di Facebook dedicata esclusivamente ai messaggi, sono presenti funzioni come la chat di gruppo e la notifica di ricevuta. Si può comunicare con tutti i propri amici del social network, rendendo di fatto obbligatoria l’iscrizione a Facebook.

WHATSAPP A PAGAMENTO ANCHE SU IOS

Yuilop – App molto completa con chiamate e messaggi gratuiti verso tutti gli utenti Yuilop, chiamate e messaggi a pagamento verso qualsiasi numero nel mondo, fisso o mobile con l’utilizzo dei crediti Energy, che possono essere guadagnati promuovendo l’app oppure scaricando le app consigliate.

Kik Messenger – Grafica minimale, si concentra molto sull’usabilità. Si possono scaricare inoltre delle estensioni per l’app per giocare con gli amici, creare disegni di gruppo o condividere immagini o video. Non è richiesto l’abbinamento del numero di cellulare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>