Visualizzare file nascosti ed estensioni dei file con scorciatoie da tastiera

di Alessandro Bombardieri 1

Hifito permette di abilitare la visualizzazione dei file nascosti e delle estensioni dei file.

In Windows è semplice riconoscere i diversi tipi di file nella maggior parte dei casi, grazie alle icone differenti del sistema operativo. Risulta però più difficile riconoscere i file dello stesso tipo, perchè per esempio i file di testo TXT e RTF hanno la stessa icona.

Per ovviare a questo inconveniente è possibile abilitare la visualizzazione delle estensioni dei files in Windows però per farlo bisogna entrare nelle opzioni delle cartelle di Windows, perdendo sempre diverso tempo. Lo stesso discorso può valere anche per i files nascosti.


Hifito è un’utilissima quanto semplice applicazione che permette di abilitare la visualizzazione dei files nascosti e delle estensioni dei files in un istante, tramite click del mouse oppure tramite scorciatoie da tastiera.

FILE NASCOSTI MAC

Una volta scaricato ed avviato il piccolo programmino, nell’area di notifica di Windows si posizionerà l’icona di Hifito. Cliccandoci sopra con il destro compaiono le opzioni disponibili: Show Hidden Files per mostrare i files nascosti e Show File Extensions per visualizzare le estensioni. Selezionando Setup è invece possibile modificare le impostazioni relative alle scorciatoie da tastiera. Di default la combinazione Ctrl + Alt + H è quella per abilitare/disabilitare la visualizzazione dei files nascosti mentre Ctrl + Alt + E è quella relativa alle estensioni.

Hifito è un programmino portatile compatibile con le versioni a 32 e 64 bit di Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.

Commenti (1)

  1. Ottimo programma, toglie un sacco di grane a chi, come me, smanetta troppo tra cartelle e file.
    Grazie mille per il programma e le notizie 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>