Widget di Mac OS X su Windows e Linux

di Alessandro Bombardieri Commenta

Kludgets include alcuni widget di default come l'orologio, la ricerca su Google Maps, il calendario ed i post-it...

I widget sono un punto forte di alcuni dei più moderni sistemi operativi, ma forse il sistema che li sfrutta meglio è Mac OS X, o perlomeno è quello più apprezzato dagli utenti.

Sebbene negli ultimi anni anche su Windows sia possibile usare dei widget, non si è ancora arrivati alla qualità di quelli disponibili per Mac.

Con Kludgets, un progetto open source, è possibile sopperire a questa mancanza, riuscendo ad avere su Windows (da Xp fino a Seven) i widget più belli disponibili per sistemi operativi Apple.

Kludgets include alcuni widget di default come l’orologio, la ricerca su Google Maps, il calendario ed i post-it, ma online sono recuperabili anche gli altri per Mac.

Quando avrete installato il programma, scaricandolo dal sito ufficiale del progetto, vedrete un’icona di notifica nell’area in basso a destra di Windows. Da questa icona è possibile aggiungere nuovi widget, o cercarne di nuovi online.

Per installare nuovi widget, prendendoli anche dal sito ufficiale Apple, basterà fare doppio click sull’icona e selezionare Open Widget Package.

Ora potrete scegliere tra tanti archivi zip che contengono i widget. Le proprietà di ogni widget sono consultabili cliccandoci sopra col tasto destro del mouse.

Kludgets è anche disponibile per sistema operativo Ubuntu Linux.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>