Come controllare e gestire i Big Data

di Lucia Guglielmi Commenta

In che modo è possibile tenere sotto controllo e gestire questa massa crescente di informazioni?

Una crescita, praticamente inarrestabile, delle moli di dati da gestire provenienti con velocità diverse dai più svariati dispositivi e canali, dai PC agli smartphone e passando per i tablet ed i social media. Ed allora, in che modo è possibile tenere sotto controllo e gestire questa massa crescente di informazioni?

La risposta in merito può fornirla il colosso della sicurezza digitale Symantec che, sul cosiddetto fenomeno dei Big Data, ha alzato il velo su Data Insight 3.0, il prodotto che gestisce e controlla le informazioni non strutturate, riduce i rischi ed i costi, semplifica i processi ed agevola le operazioni di storage.



DIGITAL STORAGE PER BACKUP DATI IN TEMPO REALE

In accordo con quanto riportato dalla Symantec con una nota, Data Insight 3.0 affronta in pieno la sfida dei Big Data fornendo soluzioni in grado di soddisfare la conformità, proteggere e gestire i dati critici, permettere all’azienda di collaborare in maniera efficace e proficua con le organizzazioni IT.

SECURITY CONFERENCE IDC 2012

Questo, in particolare, avviene attraverso il management della crescita e della custodia dei dati, con la protezione di quelli che sono i dati riservati, garantendo una contestuale protezione dalla perdita degli stessi, e gestendo le politiche di accesso ai Big Data nel migliore dei modi attraverso l’assegnazione e definizione di regole ben definite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>