Worry-Free Business Security Services nuova versione

di Lucia Guglielmi Commenta

Worry-Free Business Security Services v5 si presenta come un prodotto al passo con i tempi per quel che riguarda la protezione presso le piccole aziende e da parte dei provider di servizi gestiti.

Una nuova versione di una soluzione per la sicurezza in ambito aziendale. E’ quella lanciata dal leader del settore Trend Micro con la nuova versione di Worry-Free Business Security Services che ora supporta non solo Windows 8 e Microsoft Server 2012, ma anche i dispositivi mobili ed i Mac.

In accordo con un comunicato ufficiale pubblicato dal sito Internet TrendMicro.it, Worry-Free Business Security Services v5 si presenta come un prodotto al passo con i tempi per quel che riguarda la protezione presso le piccole e medie aziende, e da parte dei provider di servizi gestiti.



SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

Questo perché il prodotto con un’unica console ad accesso protetto permette di poter controllare e di gestire tutti i dispositivi connessi ovunque questi si trovino. Facendo leva sia sul cloud, sia sulla tecnologia Trend Micro Smart Protection Network, la nuova versione di Worry-Free Business Security Services permette così di avere tutte le informazioni sempre al sicuro sia che di tratti di una piccola azienda, sia di una grande impresa o di utenti privati.

CREARE SITO E-COMMERCE FAI DA TE

Al riguardo TrendMicro ha reso noto che la nuova versione del prodotto è già disponibile su tutto il mercato europeo con un costo per utente che è variabile ed in particolare tarato sul numero di postazioni. In particolare il prezzo per singola postazione tende a decrescere proprio in ragione dei volumi acquistati. Nel dettaglio, attualmente si parte da 39 euro da due a cinque postazioni, fino ad arrivare a 18,50 euro per oltre 250 postazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>