Come creare app per Windows 8

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Questo attraverso il download sul proprio PC del nuovo sistema operativo ma anche della suite Visual Studio 2012 Express.

Creare app per Windows 8 e candidarle per “Microsoft Imagine Cup”, il concorso che è anche una sfida tecnologica con un montepremi pari a ben 300 mila dollari. E’ successo nei giorni scorsi in Italia in occasione di GamesWeek grazie alla Microsoft che, con “WowZapp 2012”, ha inaugurato il più grande Hackaton a livello mondiale.

Decine di migliaia di studenti e di startupper, in rappresentanza di oltre cinquanta Paesi nel mondo, con “WowZapp 2012” possono far leva su dei laboratori di sviluppo messi a disposizione dalla società di Redmond per creare app originali in grado di accrescere l’attuale ecosistema del nuovo sistema operativo Windows 8.



SMARTPHONE E CELLULARI PIU’ VENDUTI

Questo attraverso il download sul proprio PC del nuovo sistema operativo ma anche della suite Visual Studio 2012 Express. In accordo con quanto dichiarato dal Direttore Divisione Developer and Platform Evangelism di Microsoft Italia, Anders Nilsson, la società è molto attenta ai giovani ed al loro futuro professionale considerando l’attuale tasso di disoccupazione giovanile nel nostro Paese, nonché le condizioni del mercato del lavoro sempre più competitivo.

AUMENTARE DURATA BATTERIA IPHONE 4 E IPHONE 4S

E per questo la Microsoft mette a disposizione tutti i necessari strumenti di sviluppo per maturare competenze che poi possono rivelarsi fondamentali. Inoltre, durante gli hackathon che si sono tenuti e che si terranno in tutto il mondo, i giovani sviluppatori avranno modo di interagire con gli esperti e con i manager della Microsoft per rispondere ad ogni domanda. E per quel che riguarda “WowZapp 2012” ricordiamo che c’è il sito Internet dedicato www.wowzapp2012.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>