OpenOffice.org 3.3 è disponibile

di Cristina Baruffi Commenta

È finalmente disponibile la nuova versione di OpenOffice.org, come rivela PLIO, il Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org.

È finalmente disponibile la nuova versione di OpenOffice.org, come rivela PLIO, il Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org. La suite andrà a contrapporsi a LibreOffice di Microsoft Office, e secondo le ultime notizie si preannunciano interessanti novità. Tra i cambiamenti, troviamo una nuova interfaccia grafica e una miglior gestione delle proprietà personalizzate, che ci permetterà di cambiare le impostazioni di default, in modo ancora più facile.


PLIO ha rivelato la presenza di una barra di ricerca comune a tutte le applicazioni, nuove opzioni di sicurezza, embedding delle font standard all’interno dei documenti in formato PDF, possibilità di inserire immagini e testi all’interno dei grafici in Chart e migliore gestione del layout, annunciando che queste sono solo alcune delle nuove funzioni della suite.
Il sistema operativo include alcuni aggiornamenti per tutelare la sicurezza, ma si tratta solo di indiscrezioni.
Oltre a LibreOffice, a metà dicembre è diventato disponibile un’altro temibile concorrente, Oracle Open Office 3.3 di Oracle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>