Condividere dati sensibili con Norbt

di Stefania Russo Commenta

Capita spesso di dover inviare a qualcuno dei dati sensibili come password e codici segreti o delle informazioni strettamente personali ma non vogliamo..

norbt

Capita spesso di dover inviare a qualcuno dei dati sensibili come password e codici segreti o delle informazioni strettamente personali ma non vogliamo assolutamente correre il rischio che qualcun altro possa leggerle, per fortuna però un’alternativa ai tanti servizi di messaggistica istantanea a alla posta elettronica c’è e si chiama Norbt.

Norbt, infatti, è un servizio completamente gratuito che consente di condividere attraverso una pagina web delle informazioni riservate che potranno essere lette solo da coloro che dispongono della chiave per decifrare il codice del messaggio.


Per creare il proprio messaggio cifrato chiamato “norbt” occorre accedere alla home page del sito e cliccare sul pulsante verde in alto “creare un norbt“. In pochi istanti si aprirà una pagina in cui bisognerà compilare tutti i campi per andare a comporre il nostro messaggio cifrato, bisogna inserire il titolo, la domanda, la risposta, il testo segreto, la password, il proprio indirizzo e-mail e il captcha.


Una volta terminato il tutto cliccare sul pulsante “creare” e in pochi istanti il servizio ci fornirà l’URL della pagina web che contiene il nostro messaggio segreto e l’ID del messaggio.

A questo punto non resta che inviare il link della pagina a tutti coloro che vogliamo leggano il messaggio, questi però per farlo dovranno necessariamente conoscere la domanda alla risposta mentre il messaggio potrà essere modificato solo dopo aver inserito la password.

Norbt è un servizio gratuito e per poterlo utilizzare non è richiesta neanche la registrazione al sito.

Per accedere a Norbt clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>