Mobile computing Intel Atom dual-core

di Filadelfo Scamporrino Commenta

La nuova piattaforma basata sul processore Intel Atom dual-core è in grado di raddoppiare le prestazioni e di triplicare le capacità grafiche.

Era in precedenza nota come “Clover Trail+”, nome in codice, ma ora la piattaforma per il mobile computing è pronta. Trattasi della Intel Atom dual-core con cui il colosso dei semiconduttori Intel mira ad accelerare proprio dal lato del mobile computing, ovverosia nel mercato degli smartphone ad elevate prestazioni.

In accordo con un comunicato ufficiale emesso da Intel in data odierna, la nuova piattaforma basata sul processore Intel Atom dual-core è in grado di raddoppiare le prestazioni e di triplicare le capacità grafiche. In accordo con quanto dichiarato dal Vice President di Intel e Co-general Manager del Mobile and Communications Group, Hermann Eul, la società mira a fornire ai consumatori i prodotti migliori e le esperienze migliori in ambito mobile.



SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

Rispetto ai telefonini attualmente presenti sul mercato, quelli con la nuova piattaforma Atom sono anche in grado di fornire bassi consumi ed una conseguente durata della batteria più lunga per i telefonini come per i tablet sui mercati maturi e su quelli emergenti per il mobile.

INTEL CON MOTOROLA E LENOVO PER TECNOLOGIA SMARTPHONE

La società quotata in Borsa a Wall Street ha fatto sapere che per la nuova piattaforma per il mobile computing, con il nome in codice “Clover Trail+”, hanno già confermato il loro supporto clienti come ZTE, Lenovo ed ASUS. Ed il tutto affinché i consumatori possano guardare senza intoppi contenuti multimediali in Hd con colori brillanti, e possano navigare in maniera fluida sul Web con il proprio dispositivo mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>