Servizi NFC sostituiscono i badge aziendali

di Lucia Guglielmi Commenta

La sperimentazione, che coinvolgerà i dipendenti muniti di cellulari con scheda SIM NFC, riguarda la sede aziendale della Wind di Roma.

Il colosso delle telecomunicazioni Wind ha annunciato il lancio di una importante ed interessante sperimentazione basata sulla tecnologia Near Field Communication (NFC).

Nel dettaglio la sperimentazione, che coinvolgerà i dipendenti muniti di cellulari con scheda SIM NFC, riguarda la sede aziendale della Wind di Roma. Sfruttando la tecnologia NFC, al posto del badge aziendale, la rilevazione delle presenze in azienda avverrà proprio attraverso il cellulare che dovrà essere solo avvicinato all’apposito lettore.



SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

I cellulari in dotazione sono quelli della Samsung, nell’ambito di una collaborazione ad hoc avviata con Wind per la relativa sperimentazione. Oltre che per la rilevazione delle presenze, i cellulari con SIM NFC potranno essere utilizzati per l’acquisto dai distributori automatici di snack e bevande, per la gestione dei buoni pasto, ed anche per effettuare i pagamenti previo inserimento dei dati relativi alla carta di credito.

NAVIGARE FINO AD 1 GIGA AL MESE CON SMARTPHONE E TABLET

Per la sperimentazione Wind ha scelto il meglio del proprio attuale listino visto che il modello di smartphone in dotazione ai dipendenti è il Samsung Galaxy S2, un gioiellino con sistema operativo Android in versione NFC. Oltre che avvalersi della collaborazione della Samsung, Wind, in accordo con un comunicato ufficiale emesso dal colosso delle telecomunicazioni, si avvarrà del supporto di ADP per quel che riguarda i lettori che rilevano le presenze, della Thales Italia per quel che riguarda il sistema per il controllo degli accessi, e della Gemalto per le schede SIM NFC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>