Nuove tecnologie per la qualità audio

di Lucia Guglielmi Commenta

E’ prevista anche la collaborazione a livello di marketing attingendo nell’ambito della registrazione video proprio del know-how offerto da Sony.

Al fine di sviluppare nuove tecnologie per la qualità audio, il colosso Sony e la Berliner Philharmoniker, insieme alla Berlin Phil Media, hanno siglato un importante accordo grazie al quale lo streaming di contenuti digitali, la trasmissione e la ripresa dei concerti potrà avvenire con eccezionali livelli di qualità audio.

In accordo con quanto riportato proprio dalla Sony con un comunicato ufficiale, l’accordo permetterà di portare avanti lo sviluppo dell’acustica per le sale da concerto in modo tale da andare a migliorare ulteriormente a livello tecnologico anche prodotti come i sistemi di home theater.



TAGLIARE MP3 CON MP3CUT

E’ prevista anche la collaborazione a livello di marketing attingendo nell’ambito della registrazione video proprio del know-how offerto da Sony. Il Media Chairman della Berliner Philharmoniker, Olaf Maninger, che è anche Primo violoncellista, ha messo in risalto come Sony rappresenti il partner ideale per quel che riguarda la musica classica riprodotta con performance audio di elevata qualità grazie alle tecnologie più avanzate.

SONY TABLET A DOPPIO SCHERMO

A sua volta il Direttore della Berliner Philharmoniker, Sir Simon Rattle, ha sottolineato con soddisfazione come la collaborazione con la Sony si rinnovi attraverso un supporto a 360 gradi che spazia dalla fornitura di nuove attrezzature alle applicazioni che permetteranno di veicolare la musica in maniera più rapida ad un numero maggiore di persone a fronte di uno standard di qualità superiore. Al riguardo ricordiamo che la Berlin Phil Media già dal mese di dicembre del 2008 offre il “DCH”, Digital Concert Hall, servizio di streaming digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>