Cloud computing IBM per il mobile

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Trattasi, nello specifico, di nuove soluzioni che permettano alle aziende di potersi avvicinare, per quel che riguarda il cloud computing, alle nuove opportunità commerciali che offre.

Connettere il cloud agli ambienti mobile, gestire e rendere sicuri gli ambienti, ma anche creare e collegare le varie applicazioni in ambiente mobile. Sono questi gli obiettivi della nuova IBM Mobile Foundation finalizzati a fornire piattaforme complete di servizi e di software.

Trattasi, nello specifico, di nuove soluzioni che permettano alle aziende di potersi avvicinare, per quel che riguarda il cloud computing, alle nuove opportunità commerciali che offre. Si tratta quindi di ottenere i giusti vantaggi da quelli che sono gli ambienti nel campo del mobile con gli smartphone, i tablet ed i laptop.



IPHONE E ANDROID PER LO SHOPPING MOBILE

L’operato della Mobile Foundation di IBM si inserisce all’interno di un mercato che attualmente vale la bellezza di 22 miliardi di dollari americani, ma che è destinato entro il 2015 a salire a ben 36 miliardi di dollari. Questo perché i responsabili delle aziende sono sempre più convinti del fatto che l’avvicinamento a strategie mobili possa aumentare anche fino al 20% la produttività dei propri dipendenti.

PIATTAFORME E-COMMERCE PIACCIONO ALLE PMI

Il tutto a fronte chiaramente di piattaforme come quelle di IBM che per il mobile comprendono per le applicazioni non solo lo sviluppo e l’integrazione, ma anche la gestione e la sicurezza a fronte di tutte le tecnologie e le opportunità di profitto che il cloud è in grado di offrire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>